CONTO ALLA ROVESCIA PER "DA PIAZZA A PIAZZA"

E' stata una domenica transitoria in vista del prossimo impegno nella Da Piazza a Piazza per SOUDAL-LEE COUGAN Racing Team equipaggiato #Aepicasport che ha lasciato libertà ai suoi corridori di cercare il miglior modo per avvicinarsi alla gara di casa, gara di cui #Aepicasport è partner tecnico. Il vincitore della Da Piazza a Piazza 2016, Daniele Mensi, ha trovato le risposte alle sue incognite in Trentino.

Il “capitano” di SOUDAL-LEE COUGAN Racing Team, che dopo la vittoria alla MTB Garda Marathon ha affrontato un periodo difficile in cui ha dovuto risolvere una fastidiosa lombalgia, ha vinto sugli sterrati trentini della Termopili d'Italia, passati alla storia per gli aspri combattimenti della Prima Guerra Mondiale, la Passo Buole Extreme. Una vittoria che ha allontanato gli ultimi dubbi, arrivata con un forcing in salita che ha permesso al 28enne bresciano di tagliare tutto solo il traguardo, dopo 40 Km di gara.

“Sono contento per questa vittoria, una importante iniezione di fiducia. Sinceramente oggi non confidavo molto nel poter tornare a vincere, invece ci sono riuscito con delle belle sensazioni, vuol dire che sono sulla strada giusta. Sulla prima interminabile salita Mattia Longa ha subito cercato di mettermi in difficoltà tenendo un ritmo molto alto e costante, che non avendo ancora il ritmo gara ho fatto un pò di fatica a reggere.

Abbiamo scollinato al GPM assieme, ma a metà discesa, quando avevo già un vantaggio di una trentina di secondi, ho ulteriormente allungato su un’ascesa più breve che ha intervallato la lunga discesa verso il traguardo. Quando mancavano una decina di chilometri all’arrivo, ho cercato di amministrare il vantaggio per portare la vittoria in casa. Sono molto contento visto anche il periodo di duri allenamenti che sto sostenendo per potermi far trovare pronto per i prossimi appuntamenti importanti”, racconta Mensi.

 

Primo podio stagionale per Giovanni Chiaiese. Big Joe ha centrato un'ottima terza posizione nella Marathon di Monte Calvo, disputata ad Amaseno (FR), in Ciociaria. Un ottima giornataper il biker salernitano che ha interpretato una corsa all'attacco con cui ha ottenuto il suo miglior risultato della stagione a conferma di essere sempre vicino alle posizioni che contano.